2008 - Una mostra di 240 EX Libris a tema enologico Stampa
Scritto da Administrator   
Giovedì 07 Maggio 2009 09:16

A LA MORRA DAL 23 MAGGIO ALL’8 GIUGNO
UNA MOSTRA DI 240 EX LIBRIS A TEMA ENOLOGICO
AL VIA LA XII EDIZIONE DI LIBRI DA GUSTARE

Sono oltre 240 gli Ex Libris a tema enologico che saranno in esposizione durante la Mostra Internazionale “Di vino Ex Libris” che si terrà a La Morra (Cn) dal 23 maggio all’8 giugno.
L’evento è ospitato nell’ampio programma della XII edizione di Libri da Gustare, la manifestazione organizzata negli stessi giorni dall’Associazione culturale Ca dj’ Amis di Claudia Ferraresi. La Morra sarà dunque protagonista di un weekend all’insegna della cultura e delle eccellenze enogastronomiche, che culminerà domenica 25 maggio con “La grande libreria”: la mostra mercato del libro enogastronomico e di territorio allestita nelle piazze del borgo cittadino.

L’esposizione di Ex Libris, preparata e progettata dai collezionisti liguri Gian Carlo e Luigi Edoardo Torre, propone opere della loro raccolta privata e una decina di lavori provenienti dalla collezione di Victor Oliva Pascuet di Barcellona, cui si aggiungono alcuni Ex Libris dedicati a Libri da Gustare realizzati da autori contemporanei cui è stato richiesto di interpretare soggetti a tema.

L’Ex Libris indica il contrassegno manoscritto, impresso (timbro o sigillo) o stampato (cartellino) posto per comprovare l’appartenenza di un libro. Il cartellino, incollato nel risguardo, individua il nome del proprietario del testo e costituisce una memoria anagrafica di fondamentale importanza. L’Ex Libris è il ritratto intellettuale del lettore, il simbolo di una personalità che scaturisce da ciò che l’artista vi raffigura: fregi, vignette, motti…
Gli argomenti oggetto delle tematiche exlibristiche sono svariati e vanno dalla medicina alle architetture, dagli animali alla montagna, ma rare sono state sino ad oggi, sia in Italia che all’estero, le esposizioni sul tema enologico.
Di ampio respiro dunque, la mostra di La Morra dedicata alla vite, al vino e a tutto ciò che ad esso è collegato in un percorso in cui la storia del vino è da sempre legata a quella dell’uomo.
Attraverso queste piccole opere di arte grafica realizzate con tecniche differenti, sarà possibile conoscere alcuni aspetti del tema enologico: l’uva, la vite e i suoi panorami; la vendemmia; musica e vino; il brindisi; la cantina e i suoi strumenti; i bicchieri; i cavatappi; le bottiglie; il vino e le favole; il vino e la religione…

L’inaugurazione della mostra si terrà sabato 24 maggio alle ore 11.00 attraverso una tavola rotonda cui parteciperanno esperti d’arte e gastronomi: Pio Carlo Barola, responsabile gruppo Arte Casale; Cristiano Beccaletto, incisore e direttore del Museo Mediterraneo dell’Ex Libris di Ortona; Adriano Benzi, collezionista di stampe; Victor Oliva Pascuet, collezionista e disegnatore grafico di Barcellona; Marco Picasso, editore capo della Rivista Graficus; Gian Carlo Torre, storico dell’Ex Libris e curatore della mostra; Claudia Ferraresi, Presidente dell’Associazione Ca dj’Amis, promotrice dell’iniziativa.

La mostra è realizzata con il patrocinio di: Associacion Andaluza de Exlibristas; Associazione Catalana d’ex libris; Associazione Italiana Ex Libris; Associazione Incisori Liguri; Fondazione Italo Zetti – Milano; Museo Mediterraneo dell’Ex Libris di Ortona.